Chi Siamo

ISP – Italian Street Photography è un progetto autoriale di fotografi italiani che amano e scattano street in Italia.  Era partito  come una vetrina autofinanziata per gli autori coinvolti, ma grazie alle attività promozionali e al confronto con il pubblico (Isp Review) e tra gli autori stessi è cresciuta la consapevolezza della persistente difficoltà nel realizzare  Fotografia di Strada localizzata ed attualizzata nel nostro paese, con un territorio Urbano cosi diverso dai tipici scenari Americani e dei paesi del nord europa.

Il progetto, ideato da Angelo Cucchetto e promosso da www.photographers.it e www.urban.dotart.it, è partito a gennaio 2015, e in quell’anno stata prodotta una grande mostra collettiva di quasi un centinaio di fotografie, inaugurata in occasione del Trieste Photo Day 2015, ed un ciclo itinerante di incontri, tavole rotonde e letture portfolio – fra Trieste, Roma, Firenze, Milano e Torino – in collaborazione con prestigiosi partner del settore:  Officine Fotografiche, Deaphoto, Pol!femo, Phlibero.

Nel primo anno il gruppo di autori si è consolidato, il materiale scelto e pubblicato ha acquistato corpo e qualità anche grazie al confronto e alla selezione interna agli Autori. Le attività di comunicazione hanno creato un network di partners e affezionati frequentatori.

Il 2016 vede nascere il nostro primo progetto editoriale, un libro curato da Benedetta Donato con i lavori di Street realizzati ad aprile dai 15 autori attuali nelle maggiori città Italiane usando come mezzo tecnico le nuove fotocamere di Fujifilm, partner e sostenitore del progetto. Il Libro è stato presentato anche durante le tappe di Isp Review 2016, tour che comprendeva un seminario sviluppato ad hoc da Angelo Ferrillo  sul tema street, dove più che definire cosa è la Street Photography si è cercato di focalizzare le differenze con la fotografia documentale e quella reportagistica.

Nel 2017 viene lanciato il primo progetto editoriale Italiano sulla Street con una produzione condivisa, il Magazine CITIES. il 22 e 23 Aprile si è svolta la prima produzione aperta a tutti, ISP EXPERIENCE, che ha permesso a 110 fotografi seguiti e coordinati dagli undici Autori ISP la realizzazione di scatti in ottica street in sei città Italiane, Catania, Genova, Milano, Roma, Torino, Venezia. Il magazine viene presentato in anteprima al Treviso Street Festival a fine maggio, e sucessivamente in alcune tappe del Fujifilm X Vision Tour 2017. 

A settembre è stata realizzata la produzione del secondo numero, presentato in anteprima al Trieste Photo Days a fine ottobre, ufficialmente alla tappa Romana del Fujifilm X Vision l'11 novembre, poi a Milano da Officine Fotografiche.

A Milano è stata prodotta una grande Mostra collettiva di Cities, con 85 opere presentate da 75 Fotografi scelte tra le immagini pubblicate sui primi due numeri di Cities. Mostra allestita in uno spazio prestigioso, Spazio Tadini Casa Museo, curata da Federicapaola Capecchi ed Agata Petralia, con un affollato opening il 24 novembre ed aperta fino al 21 dicembre 2017.

E intanto in fase di produzione il libro Autoriale Isp The Italians, che vedrà la luce nella primavera 2018.

Alla fine di ogni anno, per scelta,  si rimette in discussione la partecipazione, lanciando un bando di adesione per nuovi autori: Italian Street Photography è di fatto un progetto in itinere.

isp_nuovologo.jpg

Italian Street Photography

Una visione Italiana della Fotografia di Strada

In collaborazione con

photographers starring Urban